Manuel Alegre

 

Manuel Alegre de Melo Duarte è nato ad Àgueda il 12 maggio del 1936. Ha studiato a Lisbona, a Porto e presso la Facoltà di Diritto dell'Università di Coimbra. Nel 1961 ha partecipato in Angola ad un tentativo di rivolta milita­re. Dopo un periodo di prigionia, alla fine del 1963 ha fatto ritorno di nuovo a Coimbra, ma la persecuzione politica lo ha costretto ad emigrare. È tornato in Portogallo solo dopo il 25 aprile 1974. Deputato del Partito Socialista e Vice Presidente dell'Assemblea della Re­pubblica Portoghese, nel 2005 si è can­didato alla Presidenza della Repubblica come indipendente, ottenendo più di un milione di voti. Considerato uno dei massimi scrittori contemporanei, è au­tore di raccolte poetiche e testi in prosa, tradotti in molte lingue. Fra i numero­si riconoscimenti, si ricorda il Premio "Pessoa" per l'insieme della sua ope­ra. Di recente è stato insignito dell'alto titolo di Grande Ufficiale dell'Ordine della Stella della Solidarietà Italiana