a cura della


 

 

L'Associazione Italia-Portogallo comunica:

 

 

Il convegno si inserisce nel quadro delle celebrazioni programmate in tutto il mondo in occasione del quarto centenario dalla pubblicazione del più importante testo di letteratura di viaggio portoghese, la “Peregrinação” di Fernão Mendes Pinto. L’opera è un “repertorio” delle forme e delle opportunità di incontro tra culture che, per quanto lontane e differenti, comunicano e si contaminano reciprocamente. A Napoli nel 1970 fu realizzata la prima di traduzione italiana in forma antologica; oggi ne è in corso la traduzione integrale, evento che sottolinea la vivacità multiculturale della città.
Il convegno, dunque, si propone come strumento di approfondimento attuale in una società sempre più orientata alla comunicazione e interessata alla comprensione delle culture d'Oriente. Se il Portogallo ha intrecciato la sua storia a quella dei popoli più lontani, pure ebbe periodi di stretta comunanza con Napoli. Gli studiosi convenuti proporranno analisi e valutazioni sui tanti aspetti di questo variegato sistema di relazioni, sottolineando anche il rilievo raggiunto dagli studi di lusitanistica e orientalistica in questa città.
Il convegno è stato proposto nell’ambito del Forum Universale delle Culture.

Con il patrocinio del Consolato Onorario del Portogallo a Napoli

La Mostra rimarrà apertadal 12 maggio al 6 giugno 2014
con i seguenti orari:
Lunedì-Mercoledì-Venerdì
10,00–13,00
Martedì e Giovedì
10,00–17,30

INGRESSO LIBERO

 

Venerdì 25 aprile u.s.

nell'ambito della manifestazione

Alfabeti

Festival delle Idee Politiche edizioni 2014

partner il Comune di Pozzuoli

con il patrocinio dell'Azienda Autonoma di Cura, Soggiorno e Turismo

presso il Villaggio del Festival, via Carlo Maria Rosini, 12 - Pozzuoli

S.E. João Diogo Nunes Barata

(ambasciatore del Portogallo)

ha tenuto una conferenza dal tema:

R come Revolução dos Cravos,

omaggio al 40° anniversario della Rivoluzione dei Garofani del 1974

Venerdì 4 aprile u.s.

nell'ambito delle celebrazioni per il quarantennale della "Rivoluzione dei Garofani"

l'Associazione Italia-Portogallo

ha organizzato, presso la trattoria "San Ferdinando" alla Via Nardones, 117, Napoli,

un'apprezzata cena concerto con

Manuel Freire

artista portoghese che ha segnato gli ultimi anni con le sue canzoni e la sua capacità di avvicinare la letteratura e la musica al pubblico. Una capacità che lo rese popolarissimo in Portogallo già negli anni che precedettero la Rivoluzione del 1974.

 

Attenzione!

Il concerto luso-napoletano presso il Conservatorio San Pietro a Maiella della città di Napoli precedentemente annunciato è rinviato a data da destinarsi.

IMPORTANTE!

L'Associazione Italia-Portogallo comunica

L'Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" è sede di esami  CAPLE (Centro de Avaliaçao do Portugues Lingua Estrangeira).E' possibile iscriversi per ottenere i diplomi con valenza internazionale. A partire da queso mese si stanno accettando le iscrizioni. Le sessioni saranno tre; novembre - maggio e luglio
A gennaio poi si apriranno i corsi liberi di lingua portoghese aperti a tutti. Le lezioni si svolgeranno il sabato mattina per permettere a chi ha impegni di lavoro di seguire i corsi 
 Tutte le notizie sono sul sito del SOB
(Suor Orsola Benincasa).

Il bando per la partecipazione ai corsi è on line:

http://www.unisob.na.it/ateneo/centrolll/portoghese1.htm?vr=1

http://www.unisob.na.it/universita/dopolaurea/formazione/portoghese/bando.htm?vr=1

 

 

 

 


Associazione Italia Portogallo

HOME PAGE